Tribunale di Monza. Volontaria Giurisdizione – Modalità Operative per consenso Informato alla vaccinazione Covid 19

In allegato, le indicazione della Presidente della IV sezione civile, dott.ssa Laura Gaggiotti, in merito alla prestazione del consenso informato alla vaccinazione anti Sars-Cov.2/Covid 19 relativamente ai soggetti incapaci.

 

Per i soggetti sottoposti alla misura dell’interdizione il potere di rappresentanza spetta al tutore, che potrà quindi sottoscrivere il consenso informato alla vaccinazione in nome e per conto anti Sars-Cov.2/Covid 19della persona interdetta.

 

Per i soggetti sottoposti ad amministrazione di sostegno, laddove all’amministratore di sostegno sia stato attribuito il potere di provvedere a tutte le incombenze relative alla cura personale e sanitaria della persona beneficiaria, in tale potere deve intendersi ricompreso anche quello di prestare il consenso informato alla vaccinazione anti Sars-Cov.2/Covid 19.

Non sarà quindi necessario richiedere apposita autorizzazione.

Per i soggetti per i quali è già in corso il procedimento di nomina di amministratore di sostegno, nel decreto di attribuzione dei poteri, laddove è previsto il potere di provvedere a tutte le incombenze relative alla cura personale e sanitaria della persona beneficiaria, verrà inserito il potere di prestare il consenso informato alla vaccinazione . anti Sars-Cov.2/Covid 19.

 

Per i soggetti che si trovino in condizione di incapacità a prestare il consenso informato e non siano sottoposti a misura di protezione e neppure sia in corso la procedura per l’apertura dell’amministrazione di sostegno, il coniuge o il convivente, i parenti entro il quarto grado, gli affini entro il secondo grado o i responsabili dei servizi sanitari e sociali direttamente impegnati nella cura della persona potranno richiedere direttamente al giudice tutelare ai sensi dell’art. 405 comma 4 c.c. l’autorizzazione a sottoporre la persona incapace alla vaccinazione anti Sars-Cov.2/Covid 19.

 

Per evitare l’afflusso contemporaneo di istanze relative a soggetti privi di misura di protezione, che in base al piano vaccinale saranno sottoposti a vaccinazione in fasi temporali diverse, si raccomanda di depositare le istanze secondo la seguente scansione temporale:

dal 7 gennaio al 20 febbraio 2021 le istanze relative alle persone ospiti delle RSA;

dal 20 febbraio al 20 marzo 2021 le istanze relative alle persone over 80 anni;

dal 20 marzo 2021 in poi le istanze relative alle altre persone

Tali date potranno essere modificate ove il piano vaccinale subisse variazioni significative.

 

 

Download
Indicazioni prestazione consenso informa
Documento Adobe Acrobat 260.9 KB

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.