Persone Migranti e diritti umani. La delibera del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano

In allegato la lettera del Presidente Avv. Remo Danovi di trasmissione - al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Presidnete del Consiglio Nazionale Forense Andrea Macherin - della delibera dell’Ordine Avvocati di Milano assunta in data 31 gennaio 2019 avente ad oggetto le persone migranti e i diritti umani, pure in allegato.

 

Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano sottolinea e ribadisce che l’Italia è uno Stato di diritto e che le scelte politiche del Governo in ordine alla gestione dei problemi dei flussi migratori e dell’accoglienza dei richiedenti asilo o protezione internazionale devono esprimersi sempre con modalità conformi ai diritti fondamentali della Persona quali riconosciuti dalla Costituzione e dalla Convenzione Europea per i Diritti Umani; esprime viva preoccupazione per la situazione in atto e chiede al Presidente del Consiglio dei Ministri, avvocato Giuseppe Conte, di garantire sempre, nelle sue funzioni istituzionali di guida del Governo del paese, il rispetto dei diritti fondamentali della Persona.

 

Download
Persone-Migranti_Diritt-Umani_Milano_201
Documento Adobe Acrobat 81.9 KB
Download
Persone-migranti_letteraOrdineMilano.pdf
Documento Adobe Acrobat 193.1 KB

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.