Avvocati. Deontologia. Le due condizioni per assumere un incarico contro un ex cliente.

In allegato la sentenza n. 38 del 24 aprile 2018 del Consiglio Nazionale Forense.

 

La sentenza ci ricorda quali sono le due condizioni per assumere un incarico contro un ex cliente.

 

Ai sensi dell’art. 68 ncdf (già art. 51 cdf), l’incarico - giudiziale o stragiudiziale - contro un ex cliente è ammesso in presenza di due condizioni: a) che sia trascorso almeno un biennio dalla cessazione del rapporto professionale; b) che l’oggetto dell’incarico sia estraneo a quello in precedenza espletato.

 

Download
2018-038.pdf
Documento Adobe Acrobat 109.7 KB

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.