L'accesso dei minorenni al beneficio del Patrocinio a Spese dello Stato. Articolo 76, comma 4-quater, d.P.R. n. 115 del 2002. Chiarimenti dal Ministero.

In allegato la nota del Ministero della Giustizia relativa alle novità normative di recente introduzione e volte a garantire l'accesso al beneficio del Patrocinio a Spese dello Stato ai minorenni.

 

L’esegesi dei testi normativi in esame – volti a disciplinare, rispettivamente, l’accesso al patrocinio a spese dello Stato da parte dei minori stranieri non accompagnati (introdotto dalla l. 47 del 2017) e dei figli minori o maggiorenni economicamente non autosufficienti rimasti orfani di un genitore a seguito di omicidio commesso in danno dello stesso genitore del coniuge… (introdotto dalla l. 4 del 2018) – induce però a ritenere che ciò sia frutto di un mero errore redazionale e non di una abrogazione per sostituzione della disposizione più risalente, in quanto la disposizione introdotta dalla legge n. 4 del 2018 è stata indicata come “comma 4-quater” nonostante esistesse una disposizione (di diverso tenore) così denominata introdotta dalla legge n. 47 del 2017.

 

Interpellato al riguardo, anche l’Ufficio legislativo è addivenuto alle medesime conclusioni, condividendo l’utilità di una modifica legislativa che consenta la correzione dell’errore segnalato.

Download
CIRCOLARE DAG 24.4.2018 su art. 76 comma
Documento Adobe Acrobat 417.7 KB

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.