Pagamento telematico del contributo unificato, dei diritti e delle spese. Vademecum.

Perché pagare il contributo unificato in modalità telematica?

(vademecum in allegato).

 

Oltre alla comodità dell’acquisto immediato, il pagamento telematico risolve una ulteriore criticità legata al deposito materiale del contributo unificato cartaceo, che non è più necessario: il contributo unificato pagato in via telematica non deve più essere fisicamente consegnato in cancelleria, come invece richiesto per quelli cartacei.

 

Nel caso di pagamento mediante marca Lottomatica, invece, è sempre necessario inserire, come allegato alla busta telematica, la scansione del modulo di versamento effettuato, avendo cura di provvedere tempestivamente alla consegna dell’originale presso la cancelleria competente.

 

Ad.es. presso il Tribunale di Monza, in caso di pagamento con marca Lottomatica, le indicazioni operative sono le seguenti.

La consegna dell’originale deve essere effettuata:

- per le cause ordinarie entro massimo dieci giorni dall’iscrizione a ruolo;

- per i decreti ingiuntivi entro 3 giorni dal ricevimento del numero di rg;

- per le esecuzioni immobiliari utilizzando le apposite cassette posizione all’interno della cancelleria, senza sostenere la coda;

per le esecuzioni mobiliari in prima udienza nel caso di pignoramento presso terzi, direttamente in cancelleria nelle altre ipotesi;

- per la fallimentare entro 5 giorni dal deposito che da inizio alla procedura e comunque entro la prima udienza.

 

 

Download
PagTel_Vademecum_per_avvocato_PortaleMG_
Documento Adobe Acrobat 1.2 MB

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.