Procura di Torino. Tariffe per patteggiare i più diffusi reati stradali - guida in stato di ebbrezza e in stato di alterazione per uso di sostanze stupefacenti

La Procura della Repubblica di Torino mette online i propri criteri per la definizione con patteggiamento e decreto penale di condanna dei processi per i reati stradali più comuni.

 

Sono contenuti in una “griglia”, sotto riportata, composta da ben 72 voci.

Tra esse, tutte le ipotesi (aggravate o meno) di guida in stato di ebbrezza (articolo 186 del Codice della strada) o alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti (articolo 187), rifiuto di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza o di alterazione da droghe (articolo 186, comma 7), inottemperanza all’obbligo di fermarsi in caso di incidente con danno alle persone (articolo 189, comma 6) e di prestare assistenza ai feriti (articolo 189, comma 7).

 

Ogni scheda, differenziata a seconda della fattispecie normativa specificamente individuata e delle possibili circostanze sussistenti o applicabili indica: l'imputazione "tipo", la pena richiesta con il decreto penale di condanna, il calcolo per l'eventuale richiesta di applicazione pena su accordo delle parti, sia per l'ipotesi che la proposta venga formulata prima della notifica del decreto di citazione a giudizio sia per l'ipotesi che la proposta venga formulata dopo la notifica del decreto di citazione a giudizio.

 

Sono stati indicati per ogni ipotesi di reato possibili computi di pena con diverse previsioni di attenuanti con la seguente precisazione: che l'Ufficio presterà il proprio consenso a proposte di applicazione pena che prevedano la concessione di circostanze attenuanti generiche con giudizio di bilanciamento di prevalenza solo in caso di imputati incensurati o con precedenti penali trascurabili (sanzioni pecuniarie, fatti risalenti nel tempo, reati non piu' previsti come tali), con giudizio di equivalenza in caso di imputati con precedenti penali recenti, senza riconoscimento di circostanze attenuanti generiche ogni qualvolta i precedenti siano gravi o plurimi e ravvicinati nel tempo o riguardino reati commessi con violazione alle norme codice della strada.

Qualora la contestazione non preveda la contestazione di circostanze aggravanti il riconoscimento della circostanze attenuanti generiche otterrà il consenso dell'Ufficio solamente per gli imputati incensurati o con precedenti penali trascurabili.

 

1.pdf

art. 186 lett. b

 

DIURNO

  

ATTENUANTI                                                                                                       

2.pdf

art. 186 lett. b

 

DIURNO

 

NO ATTENUANTI

3.pdf

art. 186 lett. b

 

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

4.pdf

art. 186 lett. b

 

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

5.pdf

art. 186 lett. b

 

DIURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

6.pdf

art. 186 lett. b

 

NOTTURNO

 

ATTENUANTI

7.pdf

art. 186 lett. b

 

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

8.pdf

art. 186 lett. b

 

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

9.pdf

art. 186 lett. b

 

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

10.pdf

art. 186 lett. b

 

NOTTURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

11.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

DIURNO

 

ATTENUANTI

12.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

DIURNO

 

NO ATTENUANTI

13.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

14.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

15.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

16.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

NOTTURNO

 

ATTENUANTI

17.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

18.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

19.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

20.pdf

art. 186 lett. b

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

21.pdf

art. 186 lett. C

 

DIURNO

 

ATTENUANTI

22.pdf

art. 186 lett. C

 

DIURNO

 

NO ATTENUANTI

23.pdf

art. 186 lett. C

 

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

24.pdf

art. 186 lett. C

 

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

25.pdf

art. 186 lett. C

 

DIURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

26.pdf

art. 186 lett. C

 

NOTTURNO

 

ATTENUANTI

27.pdf

art. 186 lett. C

 

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

28.pdf

art. 186 lett. C

 

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

29.pdf

art. 186 lett. C

 

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

30.pdf

art. 186 lett. C

 

NOTTURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

31.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

DIURNO

 

ATTENUANTI

32.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

DIURNO

 

NO ATTENUANTI

33.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

34.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

35.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

36.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

NOTTURNO

 

ATTENUANTI

37.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

38.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

39.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

40.pdf

art. 186 lett. C

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

41.pdf

art. 186 co. 7

     

ATTENUANTI

42.pdf

art. 186 co. 7

     

NO ATTENUANTI

43.pdf

art. 186 bis co. 6

     

ATTENUANTI

44.pdf

art. 186 bis co. 6

     

NO ATTENUANTI

45.pdf

art. 187 co. 1

 

DIURNO

 

ATTENUANTI

46.pdf

art. 187 co. 1

 

DIURNO

 

NO ATTENUANTI

47.pdf

art. 187 co. 1

 

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

48.pdf

art. 187 co. 1

 

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

49.pdf

art. 187 co. 1

 

DIURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

50.pdf

art. 187 co. 1

 

NOTTURNO

 

ATTENUANTI

51.pdf

art. 187 co. 1

 

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

52.pdf

art. 187 co. 1

 

NOTTURNO

 

ATTENUANTI PREVALENTI

53.pdf

art. 187 co. 1

 

NOTTURNO

 

ATTENUANTI EQUIVALENTI

54.pdf

art. 187 co. 1

 

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

55.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

DIURNO

 

ATTENUANTI

56.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

DIURNO

 

NO ATTENUANTI

57.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

58.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

59.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

DIURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

60.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

NOTTURNO

 

ATTENUANTI

61.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

NOTTURNO

 

NO ATTENUANTI

62.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI PREVALENTI

63.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

ATTENUANTI EQUIVALENTI

64.pdf

art. 187 co. 1

186 BIS

NOTTURNO

INCIDENTE

NO ATTENUANTI

65.pdf

art. 187 co. 8

     

ATTENUANTI

66.pdf

art. 187 co. 8

     

NO ATTENUANTI

67.pdf

art. 187 co. 8

186 BIS

   

ATTENUANTI

68.pdf

art. 187 co. 8

186 BIS

   

NO ATTENUANTI

69.pdf

art. 189 co. 6

     

ATTENUANTI

70.pdf

art. 189 co. 6

     

NO ATTENUANTI

71.pdf

art. 189 co. 7

     

ATTENUANTI

72.pdf

art. 189 co. 7

     

NO ATTENUANTI

 

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.