Terzo Congresso Giuridico. Monza, 12, 13 e 14 ottobre 2017

I12, 13 e 14 ottobre 2017 si terrà a Monza il Terzo Congresso Giuridico per l’aggiornamento professionale organizzato dagli Ordini degli Avvocati di Monza, Como, Lecco e Sondrio in collaborazione con la Fondazione Forense di Monza e le associazioni forensi territoriali maggiormente rappresentative (Camera Amministrativa, Camera Civile, Camera Penale, AIGA e AIAF).

Anche per questa edizione è stato richiesto il patrocinio del Consiglio Nazionale Forense, della Scuola Superiore dell'Avvocatura e dell'Unione Lombarda Ordini Forensi.

 

I lavori prenderanno avvio giovedì 12 ottobre, alle ore 14.30, con i saluti delle Autorità Istituzionali e saranno caratterizzati dalla prestigiosa lectio magistralis dell'Avv. Abdelaziz Essid, componente dell'O.N.A.T., Premio Nobel per la Pace 2015 e, a seguire, da una tavola rotonda con gli interventi del Presidente della Corte di Appello di Milano, del Presidente del Consiglio Nazionale Forense e dei Presidenti degli Ordini di Monza, Como, Lecco e Sondrio.

 

Come da tradizione, il Congresso Giuridico rappresenta un'importante occasione per confrontarsi su tematiche afferenti le principali aree giuridiche, in una manifestazione della complessiva durata di 16 ore, articolata in una Sessione inaugurale plenaria (giovedì pomeriggio presso il Teatro Manzoni di Monza) e in ulteriori tredici Sessioni parallele (nelle giornate di venerdì mattina e pomeriggio, e sabato mattina) presso i cinema cittadini.

 

La partecipazione all’intero Congresso comporterà il riconoscimento fino a n. 18 crediti formativi.

 

In allegato il programma dettagliato della manifestazione.

Notevole la qualità dei relatori.

Download
2017_TERZO_CONGRESSO_GIURIDICO_Brochure.
Documento Adobe Acrobat 2.3 MB

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.