Esame di avvocato e Albo Cassazionisti. Prorogate le vecchie regole.

Sono due le modifiche che il c.d. milleproroghe ha apportato alla legge professionale forense e riguardano le proroghe, appunto, in materia di iscrizione all'Albo dei cassazionisti ed esame di avvocato.

 

Il decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244 (decreto Milleproroghe 2017), convertito con modifiche dalla legge 27 febbraio 2017, 19 (pubblicata nel supplemento ordinario n. 14/L alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2017, con entrata in vigore il 1° marzo 2017), ha apportato le seguenti modifiche alla legge professionale forense (l. 247/2012 in vigore dal 2 febbraio 2013):

- art. 22, c. 4: possono chiedere l’iscrizione all’Albo Cassazionisti gli avvocati che maturino i requisiti secondo la previgente normativa entro cinque anni (non più quattro anni) dalla data di entrata in vigore della legge 247/2012;

- art. 49, c. 1: per i primi cinque anni (non più quattro anni) dalla data di entrata in vigore della legge 247/2012, l'esame di abilitazione all'esercizio della professione di avvocato si effettua secondo le norme previgenti, sia per quanto riguarda le prove scritte e le prove orali, sia per quanto riguarda le modalità di esame.

Seguici

STUDIO LEGALE MORZENTI - PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Stefano Morzenti, Avvocato a Monza

 

Via Volta n. 8, Monza

C.F. MRZSFN78R06A818H P.IVA 06853110960

 

Tel. 039.9417185 - 347.1988848

avv.morzenti@avvocatostefanomorzenti.it

 

Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.